IL REGNO DEL SIAM

Un viaggio esclusivo tra i più interessanti siti archeologici della Thailandia, l’emozionante Parco Nazionale di Khao Sok e le paradisiache isole dell’azzurro mare della Andamane con l’esclusiva Kho Lipe all’interno del Parco Nazionale Marino di Tarutao.

È da parecchi anni che ho in mente di programmare un viaggio unico tra i luoghi più suggestivi della Thailandia. Questa volta ho deciso, il giorno 11 febbraio 2023 si parte!

Il viaggio inizia con la visita  del Palazzo  Reale di Bangkok,  sfavillante esempio di  ori  e  di  marmi  preziosi costruito  nel  1782. Nell’area del Palazzo Reale e’ incluso il Tempio Wat Phra Keo ovvero il Tempio del Buddha di  Smeraldo, dove e’ conservata l’immagine piu’ sacra e riverita del Lord Buddha in  Tailandia.

Proseguiremo per Ayutthaya che è stata per quattro secoli la capitale del Siam,

La vasta estensione dell’area archeologica e le testimonianze storiche dimostrano che Ayutthaya fu una delle città più imponenti del Sud-Est asiatico: la sua popolazione nel XVII sec. era di oltre un milione di abitanti e la città veniva spesso definita Venezia d’Oriente, al centro di una rete di traffici che andava dalla Cina, all’India, all’Europa. In accordo con la sua importanza storico-culturale, il sito archeologico di Phra Nakhon Si Ayutthaya, adiacente alla città attuale, nel 1991 è stato dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.

Il viaggio continua in direzione Nord per raggiungere le città di Sukhothai e Si Satchanalai, dove troviamo un’alta concentrazione di siti archeologici.

Un posto magico, un susseguirsi di templi costruiti per rispettare l’antico ordine religioso e mantenere il contatto con Nma, Naga e Meru, l’acqua, il serpente e la montagna sacra. Un luogo suggestivo che l’UNESCO ha voluto dichiarare Patrimonio dell’Umanità e che straordinarie architetture rendono senza dubbio il sito archeologico più affascinante di tutta la Thailandia.

Sukhothai venne costruita come estremo avamposto dell’Impero Khmer secondo criteri architettonici tipici di quella civiltà, molto simili a quelli già sperimentati ad Angkor Wat.

Sukhothai offre straordinarie emozioni puramente estetiche, è un insieme di travolgente bellezza che colloca questo luogo tra i posti che in Thailandia non possono essere trascurati. I chedi, ossia gli stupa conici dei monumenti, sono a forma di loto o di campana e si rincorrono, uno dopo l’altro, a formare una fuga di svettanti testimonianze della fede che, soprattutto con la luce del pomeriggio e del tramonto, diventano splendidi panorami fotografici.

Puntiamo ancora verso Nord per raggiungere Chiang Mai” La Rosa del Nord”  La città conta più di 300 templi (quasi quanti Bangkok), caratteristica questa che le conferisce un fascino particolare.

Subito fuori dal centro abitato si stagliano i 1676 mt. del monte Doi Suthep, sede dell’omonimo, magnifico tempio che sembra vegliare sulla città oltre ad offrire un paesaggio unico soprattutto al sorgere e al calare del sole.

All’interno del Wat si trova uno dei chedi (o stupa) più venerati (e fotografati) dell’intera Thailandia, completamente ricoperto in foglia d’oro.

Terminata la parte archeologica del viaggio ci dirigiamo verso Sud per vivere 3 giorni emozionanti all’interno del Parco Nazionale di Khao Sok, coperto da un’antichissima foresta pluviale sempreverde, circondato da enormi montagne calcaree, segnato da profonde vallate, laghi, grotte emozionanti e popolato da animali selvatici. Il paesaggio è stupefacente, quasi preistorico. Affioramenti di rocce calcaree che raggiungono i 400 metri di altezza spuntano dall’acqua, così come vecchi alberi e mangrovie. La nebbia che circonda le montagne ricoperte di foresta pluviale rendono il luogo molto suggestivo, talvolta surreale. La foresta è piena di grandi farfalle colorate, uccelli azzurri ed è l’habitat della Rafflesia, il più grande fiore del mondo.

Il nostro itinerario continua verso l’azzurro mare delle Andamane, faremo base sull’incantevole spiaggia di Ray Lay per effettuare le escursioni alle isole di Kho Phi Phi , Phra Nang, Chicken island, Kho Tup,è Kho Poda.

Continueremo per l’estremo Sud ai confini con la Malesia per raggiungere l’esclusiva Kho Lipe una delle 51 isole dell’arcipelago del Parco Nazionale Marino di Tarutao, è una delle più remote della Thailandia, vicina al confine meridionale del paese.

Lontana dalla terraferma, le sue acque turchesi trasparenti bagnano spiagge di sabbia finissima. L’area è famosa per i suoi fondali, vero paradiso per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni, e le spiagge, angoli di bellezza naturale tra i più stupefacenti del paese.

THAILANDIA

TOUR DI GRUPPO

DI 16 GIORNI – 15 NOTTI

PARTENZA SPECIALE 11 Febbraio 2023

ACCOMPAGNATA DA TOM TACCARDI

Un viaggio esclusivo tra i più interessanti siti archeologici della Thailandia, l’emozionante Parco Nazionale di Khao Sok e le paradisiache isole dell’azzurro mare della Andamane con l’esclusiva  Kho Lipe all’interno del Parco Nazionale Marino di Tarutao.

Programma

1 giorno    11 Febbraio  ITALIA / BANGKOK

Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

2 giorno   12 Febbraio     BANGKOK

Arrivo in aeroporto in serata e trasferimento all’hotel, sistemazione in camera con servizi privati e aria condizionata. Pernottamento.

3 giorno   13 Febbraio     BANGKOK

Prima colazione  e partenza  per la  visita  del Palazzo  Reale,  sfavillante esempio di  ori  e  di  marmi  preziosi costruito  nel  1782,  il  quale e’situato  in  un’area  che  racchiude  diverse  costruzioni  di  diversi  stili architettonici  tipo  la Royal  Guest  House,  la Sala  dell’Incoronazione e  la  Funeral  Hall (la Sala dell ’Incoronazione e la Funeral Hall sono  chiuse  alle visite  durante i fine  settimana  e i giorni  di festa ufficiali). Nell’area del Palazzo Reale e’ incluso il Tempio Wat Phra Keo ovvero il Tempio del Buddha di  Smeraldo, dove e’ conservata l’immagine piu’ sacra e riverita del Lord Buddha in  Tailandia. La nostra escursione vi accompagnerà alla scoperta della magnificenza del passato e del profondo rispetto che il popolo Tailandese ha per la Monarchia e per il Buddismo. Rientro in albergo. Pomeriggio a disposizione per visite facoltative. Pernottamento.

4° giorno  14 Febbraio BANGKOK / AYUTTAYA / SUKHOTHAI

Prima colazione. Partenza da Bangkok per il Palazzo Bang Pa-In a 53 km. dalla capitale. Fu residenza estiva dei Re Thailandesi e che conserva ancora splendidi esempi di architettura Thai (come lo splendido padiglione sul lago) e preziose collezioni di porcellane. Proseguimento per le rovine di Ayutthaya, l’antica capitale della Tailandia, distante 86 km. da Bangkok. In questa capitale regnarono ben 33 Re appartenenti a diverse dinastie siamesi, fino a quando nel 1767, fu conquistata e completamente distrutta dalle orde birmane. Il periodo “Ayuthaya” fu quello di maggiore importanza per la storia Thai, con influenza anche sulle epoche successive. Punto d’incontro e di scambi commerciali con mercanti stranieri quali, olandesi, portoghesi, francesi, inglesi, cinesi e giapponesi. Epoca d’oro questa, perché Ayuthaya venne riconosciuta come la più illustre e famosa città d’oriente. Pranzo in un ristorante locale. Dopodiche’ proseguimento verso Sukhothai, quella che fu la capitale del primo Regno del Siam, situata a circa 360 Km. da Ayuthya. Sistemazione nell’albergo riservato. Cena e pernottamento in albergo.

5° giorno 15 Febbraio  – SUKHOTHAI SI SATCHANALAISUKHOTHAI

Dopo la colazione in hotel partenza per la visita dei siti archeologici di Sri Satchanalai e Wat Chaliang. Il Parco Storico di Sukhotai è dal 1991 sotto la tutela dell’UNESCO, si possono osservare le rovine di quella che fu la capitale dell’omonimo regno nel XIV Secolo. Sono ancora visibili parte della cinta muraria, con una delle porte di accesso alla città, e ben 26 templi di cui il più importante è il Wat Mahathat. Pernottamento in hotel a Sukhothai.

6° giorno 16 Febbraio SUKHOTHAI / LAMPANG / CHIANG MAI

Dopo la colazione in hotel partenza per Lampang per la visita dei bellissimi templi di Wat Phra Keow e Wat Lampang Luang. Proseguimento per Lampun per la visita, infine, proseguimento per Chiang Mai.  All’arrivo trasferimento in hotel per la registrazione nelle camere pernottamento a Chiang Mai.

7° giorno 17 Febbraio CHIANG MAI

Prima colazione all’Americana in albergo. Partenza per la visita al Doi Suthep (1676 mt), dove e’ situata la bellissima pagoda di Wat Pra That Doi Suthep, costruita nel 1383 durante il regno del Re “Kue-Na”. Dalla sommita’ del Doi Suthep si gode una vista stupenda sulla pianura di Chiang Mai. Visita ai Templi Wat Suan Dok e Wat Phra Singh dove potrete ammirare l’architettura in stile Lanna. Una sosta ad un vivaio di orchidee. Rientro in albergo nel pomeriggio. Pernottamento.

8° giorno 18 Febbraio CHIANG MAI/ SURAT THANI / KHAO SOK 

Dopo la colazione in tempo utile trasferimento all’aeroporto e partenza in aereo per Surat. All’arrivo proseguimento via terra per raggiungere il Parco nazionale di Khao Sok.  Istituita nel 1980, la riserva gode di un’invidiabile posizione: a metà strada tra l’affascinante costa dell’Oceano Indiano ad ovest e il Golfo della Thailandia ad est. Il parco è perfettamente incastonato sulla terraferma tra l’isola di Phuket, Krabi, Khao Lak e Koh Samui è coperto da un’antichissima foresta pluviale sempreverde, circondato da enormi montagne calcaree, segnato da profonde vallate, laghi, grotte emozionanti e popolato da animali selvatici come bucerotidi, gibboni e tigri.

Arrivo a Khao Sok,  se si tempo lo consente proseguimento al belvedere panoramico. (ottima vista panoramica di Khaosok)

Check in presso al  Raft House sul lago.  Cena e pernottamento

9° giorno   19 Febbraio   KHAO SOK

Prima colazione. partenza per raggiungere il molo di Cheow Lan, l’avventura inizia con una crociera in barca longtail ( una tipica imbarcazione da pesca thailandese) sul lago Cheow Lan. È uno dei posti più belli della terra, con oltre 100 isole con imponenti scogliere calcaree che regalano al lago smeraldo il suo scenario da fiaba. Il paesaggio è stupefacente, quasi preistorico. Affioramenti di rocce calcaree che raggiungono i 400 metri di altezza spuntano dall’acqua, così come vecchi alberi e mangrovie. La nebbia che circonda le montagne ricoperte di foresta pluviale rendono il luogo molto suggestivo, talvolta surreale. Gibboni e buceri sono comunemente visti negli alberi della giungla millenaria sulle sponde del lago. Ritorno al  Raft House per il pranzo. Nel pomeriggio si prosegue con un’escursione nella lussureggiante giungla verde del Parco Nazionale Khao Sok. Imbarco su una zattera di bambù che ci condurrà alla grotta di corallo con impressionanti stalattiti e stalagmiti. Tempo a disposizione per un tonificante bagno nelle acque del lago prima di raggiungere con una crociera  in barca longtail il Raft House sul lago. Pernottamento.

10° giorno   20 Febbraio      KHAO SOK / KRABI/RAI LAY

Prima colazione in hotel.

Escursione in barca lungo il fiume di Khaosok. (possibilità di individuare una flora e fauna, una scogliera calcarea e montagne sempreverdi lungo la strada) (circa 0,45-1 ora)

Al termine trasferimento al Pier e partenza via terra  per raggiungere Krabi, arrivo e proseguimento per la incantevole Railay. Solitaria dalla terraferma, la penisola di Railay è circondata dal caldo Mare delle Andamane, dalla giungla lussureggiante e dalle rocce. Conosciuta anche come Rai Leh, è una piccola penisola tra la città di Krabi e Ao Nang: si raggiunge solo in barca a causa delle alte falesie che tagliano l’accesso continentale. Arrivo e trasferimento al Sand Sea Resort / Railay Bay Resort & Spa / Railay Village Resort / Aonang Beach Home.Pernottamento

Spiaggia di Nopparat Thara

E’ una spiaggia sabbiosa lunga 3 chilometri, davvero un bel posto dove soggiornare o, semplicemente, trascorrere una piacevolissima giornata al mare. Detta familiarmente Tara Beach, ci sia arriva in 10-15 minuti da Ao Nang con i tuk-tuk locali. Tara Beach è una spiaggia molto bella, un lungo arenile chiaro poco frequentato e quindi non troppo caotico (è all’interno del Parco Nazionale). Grazie ad un gioco di correnti, vi si forma una lunga striscia di sabbia che permette di raggiungere a piedi i vicini isolotti. Mare color smeraldo e sabbia chiara ricoperta da uno strato di minuscole conchiglie, veniva chiamata originariamente dagli abitanti del posto “Spiaggia di Khlong Haeng”, che significa “spiaggia del canale prosciugato”. Il canale si prosciuga durante la bassa marea e tutta l’area ritorna ad essere un’unica grande spiaggia. Qui si trova la sede del Parco Nazionale della Spiaggia di Noppharat Thara e dell’arcipelago di Phi Phi. Il Parco occupa una vasta superficie, sia sulla terraferma che in mare.

11° giorno 21 Febbraio RAI LAY / PHI PHI ISLAND / RAI LAY

Prima colazione in hotel  Intera giornata dedicata alla scoperta di Koh Phi Phi .

Partenza dall’hotel con minibus e trasferimento al punto di imbarco. Solo 45 minuti di navigazione con il motoscafo veloce per raggiungere l’isola di Phi Phi e il suo arcipelago. Visita all’isola di Bamboo e a Maya Bay dove e’ stato girato un noto film con Di Caprio.  Sosta in alcuni dei punti principali dell’isola per rilassarsi sulla spiaggia o per ammirare i fondali corallini ricchi di vita sottomarina. (le fermate verranno decise al momento sulla base delle maree, delle condizioni atmosferiche o altre ragioni, a discrezione del capitano della barca)

Maschera e boccaglio a disposizione.

Ritorno a Rai Lay. Pernottamento in hotel.

12° giorno 22 Febbraio RAI LAY/ TOUR DELLE 4 ISOLE/ RAI LAY

Una gita in barca alla volta di 3 fra le piu’ belle spiagge della provincia di Krabi e di una delle zone di snorkeling fra le piu’ ricche di vita marina. Giornata ideale per nuotare, ammirare I fondali e per rilassarsi al sole. Maschera e boccaglio a disposizione e pranzo al sacco.

07:45 – 08:30 Partenza dall’hotel con minibus e trasferimento al punto di imbarco. L’orario esatto

dipende dalla zona dell’hotel e verra’ comunicato al momento della prenotazione.

09:00 Partenza con il motoscafo veloce alla volta di 4 splendide localita’ nei pressi della

costa di Ao Nang. Sosta alla spiaggia di Phra Nang. Breve visita alla Grotta della Principessa e a seguire tempo a disposizione sulla spiaggia, bagno e possibilita’ di snorkeling

• Sosta a Chicken Island, dove praticare dello snorkeling dalla barca.

• Sosta all’isola di Tup per rilassarsi sulla spiaggia e per fare il bagno.

• Sosta all’isola di Poda per rilassarsi al sole, fare il bagno e consumare un pranzo al sacco

leggero.

Ritorno a Rai Lay. Pernottamento in hotel.

13° giorno  23 Febbraio RAI LAY / KOH LIPE

Prima colazione in hotel  . Partenza per l’iddiliaca  Koh Lipe  una piccola isola nel sud della provincia di Satun, e si trova nel Mar delle Andamane. L’isola fa parte del Parco Nazionale Marino di Tarutao, un parco che ne raggruppa di più di 70. Le isole si trovano a circa 40 km off-shore dalla costa occidentale thailandese e tutte possono essere visitate con gite di un giorno . Arrivo e tempo a disposizione per scoprire l’isola o per il relax. Pernottamento in hotel. Lipe Beach Resort / Lipe Power Beach Resort

14° giorno  24 Febbraio KOH LIPE / KOH TARUTAO/KOH LIPE

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla scoperta delle baie di Koh Lipe come la Sunrise beach e la Sunset beach  ed alcune isole del Parco Nazionale Marino di Koh Tarutao. Il Parco Nazionale di Koh Tarutao si estende per circa 1490kmq, un gruppo di 51 Isole sparse nel mare delle Andamane al confine con la Malesia, una destinazione ancora praticamente vergine.

La maggior parte delle Isole sono disabitate, le più grandi dell’arcipelago sono: Koh Tarutao, Koh Adang, Koh Rawi, Koh Lipe, Koh Batuang e Koh Klang. Koh Tarutao, è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanita dall’Unesco nel 1990. Spiagge di finissima sabbia bianca, mare limpido cristallino, barriere coralline abitate da pesci multicolori, natura e foreste intatte sono ciò di cui potrete godere visitando l’arcipelago. Ritorno al resort. Pernottamento

15° giorno  25 Febbraio KOH LIPE / HAT YAI/BANGKOK

Prima colazione, Nel tardo pomeriggio trasferimento all’aeroporto di  Hat Yai e partenza in aereo per Bangkok. Arrivo trasferimento in hotel, pernottamento.

16° giorno  26 Febbraio  BANGKOK/MILANO

Prima colazione e trasferimento all’aeroporto per il volo di rientro in Italia. Pasti a bordo.

Arrivo in Italia. Fine dei nostri servizi.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA

Da Milano in camera doppia                    Euro   2950,00 

Supplemento camera singola                    Euro     su richiesta

Tasse aeroportuali                                        Euro      415,00  da verificare al momento dell’emissione

Assicurazione annullamento                      Euro       155,00

LA QUOTA COMPRENDE:

Voli di linea Emirates da Malpensa  in classe economica

Voli interni in classe economica

Tutti i trasferimenti in servizio privato

Il trattamento di pernottamento e prima colazione e pasti come specificato nel tour

Sistemazione in hotel in camera doppia

Tutte le visite e le escursioni su base privata con guida parlante italiano

Accompagnatore dall’Italia per minimo 12 passeggeri

LA QUOTA NON COMPRENDE

Pasti e bevande

Tasse aeroportuali e d’imbarco

Mance, spese personali ed extra in genere

Tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”

SISTEMAZIONI NEL TOUR

Sukhothai:    SUKHOTHAI TREASURE – Superior Rom

Chiang Mai: CENTARA RIVERSIDE HOTEL Superior Room

Khaosok :      Raft House

Krabi -Rai Lay: Railay Bay Resort  Dlx Cottage

Koh Lipe :     Lipe Sita Beach Resort (deluxe pool view room) http://sitabeachresort.com/