Un viaggio esclusivo tra le tigri del Parco Nazionale di Bandhavgarh, i luoghi più affascinanti del Karnataka e la suggestiva Goa

“Benvenuti nella terra delle tigri”

Se vedere una tigre è in cima alla tua lista dei desideri, parti con noi per scoprire il Parco Nazionale di Bandhavgarh. All’interno del parco vivono tra le 60 e le 70 tigri del Bengala, con la loro alta densità hai una grande possibilità di vedere la tigre. In effetti, si dice spesso che sei fortunato se avvisti una tigre negli altri parchi nazionali dell’India e davvero sfortunato se non avvisti una tigre a Bandhavgarh.

Il nostro viaggio inizia con il Parco Nazionale di Bandhavgarh, è il più famoso dell’India, si trova nelle colline Vindhya del distretto di Umaria nel Madhya Pradesh, il Parco è rinomato per una delle più alte concentrazioni di tigri in India ed è uno dei parchi più piccoli del paese. La grande maggioranza delle sue tigri vive nel territorio relativamente compatto del Parco Nazionale di Bandhavgarh, che costituisce il nucleo della più grande Riserva della Tigre di Bandhavgarh. Le tigri sono senza dubbio le superstar con buoni tassi di avvistamento hanno reso questo piccolo parco la destinazione di riferimento per chiunque voglia avvistare la tigre.

Il Parco di Bandhavgarh è una superba destinazione anche per la fauna selvatica, all’interno vivono numerose specie di cervi, macachi e languri, nonché creature più insolite, tra cui orsi bradipi, volpi indiane, sciacalli e lupi.

Lasciate le tigri di Bandhavgarh il viaggio prosegue per Il Karnataka, il sesto stato più grande dell’India. Si trova nella parte sud-occidentale del paese. Bengaluru ( Bangalore) è la capitale dello stato, famoso per le sue antiche rovine, 34.000 templi scolpiti, monumenti protetti a livello nazionale, città cosmopolite, foreste sempreverdi, spiagge panoramiche, numerosi centri di yoga, cibo, seta ed il rinomato legno di sandalo.

Scopriremo lo splendore regale di Mysore o Mysuru che si trova a 770 m sul livello del mare, una città tranquilla e famosa per la sua seta ed è anche un fiorente centro per la lavorazione del legno di sandalo e dell’incenso. La città è ricca di storia come il Mysore Palace, costruito in stile indo – saraceno, è uno dei palazzi più grandi e sfavillanti dell’India. È un caleidoscopio di vetrate, specchi, dorature e colori. Ci sono porte in legno intagliato, pavimenti a mosaico e dipinti squisiti.

Non mancherà la visita Srirangapatnam e l’imponente Forte Srirangapatnam che fu costruito nel 1454 ed è uno dei luoghi più importanti dell’isola. Circondato da una doppia cinta muraria, la cittadella presenta parapetti turriti, sotterranei, stanze di guardia, le grandi porte d’ingresso e un ponte, ancora in uso.

Il viaggio prosegue per Shravanbelagola, per ammirare una delle statue più alte e spettacolari del mondo, si trova in questa piccola città in cima alle colline di Indragiri. La colossale statua monolitica è alta 18 metri. I lineamenti splendidamente cesellati di questa statua incarnano la serenità.  Si prosegue per la visita di Belur e Halebid  dove visiteremo il  tempio Hoysaleswara ricco di dettagli scultorei. Le pareti del tempio sono ricoperte da un’infinita varietà di divinità, dee, animali, uccelli e ballerine.

La prossima tappa del viaggio sarà Hampi,  un museo all’aperto di templi.  Il monumento più sorprendente di Hampi, è il complesso del tempio di Vittala, con i suoi 56 pilastri musicali. La leggenda narra che Lord Vishnu lo trovò troppo grandioso per viverci e quindi tornò alla sua “umile casa”.

Lungo la strada che ci condurrà a Goa visiteremo Badami  famosa per i suoi templi rupestri scavati nella roccia e per i templi strutturali in stile Chaluky.

Il nostro viaggio terminerà nella suggestiva Goa, lo stato più piccolo dell’India che si trova tra la catena dei Sahyadri dei Ghati occidentali e il Mar Arabico, sulla costa occidentale dell’India. La capitale di Goa è Panaji e la sua lingua ufficiale è il Konkani. Conosciuta anche come la capitale del divertimento, Goa è una destinazione turistica in India che vanta spiagge vivaci, vita notturna frizzante, il fascino della città vecchia con un patrimonio architettonico portoghese di oltre 300 anni, con le sue caratteristiche case colorate, chiese e cattedrali, palme verdeggianti, piantagioni di anacardi, carnevali vivaci, mercatini delle pulci, cucine deliziose e molte attività ricreative. Uno stato di feste, Goa pulsa al ritmo della musica poiché qui ogni giorno è un carnevale. Famosa per l’allegra vita notturna, Goa è sinonimo di divertimento e allegria.

THE TIGER LAND

Un viaggio esclusivo tra le tigri del Parco Nazionale di Bandhavgarh, i luoghi più affascinanti del Karnataka e la suggestiva Goa

TOUR DI GRUPPO

DI 14 GIORNI – 13 NOTTI

PARTENZA SPECIALE  17 Novembre 2022

ACCOMPAGNATA DA LARA BATTAGLINO

Se vedere una tigre è in cima alla tua lista dei desideri, parti con noi per scoprire il Parco Nazionale di Bandhavgarh. All’interno del parco vivono tra le 60 e le 70 tigri del Bengala, con la loro alta densità hai una grande possibilità di vedere la tigre. In effetti, si dice spesso che sei fortunato se avvisti una tigre negli altri parchi nazionali dell’India e davvero sfortunato se non avvisti una tigre a Bandhavgarh.

Un viaggio per esplorare i luoghi gloriosi, la storia straordinaria, l’arte sorprendente con raffinate incisioni in antichi templi e monumenti, la fauna selvatica, l’avventura e molto altro.

Programma

1° Giorno:  MILANO / DOHA / DELHI

Partenza dalla città prescelta e proseguimento con volo diretto a Delhi. Pasti e pernottamento a bordo.

2°  Giorno    DELHI – JABALPUR – BANDHAVGARH 

Arrivo, disbrigo delle formalità aeroportuali e in tempo utile volo per Jabalpur. All’arrivo, incontro con la nostra assistenza e partenza verso il Parco Nazionale di Bandhavgarh, uno dei più grandi dell’India.

Il parco Bandhavgarh è stato ricavato in quella che un tempo era la riserva di caccia del maharajà di Rewa, dove è stata catturata la prima tigre bianca, capostipite di numerose generazioni di tigri bianche. Oggi rientra nel Progetto Tigre, un programma di tutela dei felini in pericolo di estinzione.

Oltre alle tigri, è ricco di una grande varietà di vita selvatica, tra cui sciacalli, maiali selvatici, sambar (un tipo particolare di cervo), gaur (bisonte indiano), avvoltoi e molti altri uccelli.

Pensione completa e pernottamento in resort.

3° Giorno  PARCO NAZIONALE DI BANDHAVGARH

Prima colazione. Giornata dedicata ai safari nel parco, uno al mattino e uno al pomeriggio. Pensione completa e pernottamento al resort.

4° Giorno   BANDHAVGARH – JABALPUR – BANGALORE 

Prima colazione. Partenza per Jabalpur e volo su Bangalore. Pernottamento a Bangalore.

5° Giorno   BANGALORE – MYSORE (80 Kms / 2.5 hrs.)

Dopo la colazione trasferimento a Mysore, all’arrivo sistemazione in hotel.

Visita della città.

Mysore: questa città affascinante si trova a 770 m sul livello del mare è una città tranquilla e famosa per la sua seta ed è anche un fiorente centro per la lavorazione del legno di sandalo e dell’incenso. La città è ricca di storia. Il Mysore Palace, costruito in stile indo – saraceno, è uno dei palazzi più grandi e sfavillanti dell’India. È un caleidoscopio di vetrate, specchi, dorature e colori. Ci sono porte in legno intagliato, pavimenti a mosaico e dipinti squisiti. A metà della collina di Chamundi si trova il Nandi Bull, un monolite di 4,8 m. È stato scavato nella roccia solida ed è uno dei più grandi dell’India. Orde di pellegrini vengono qui durante tutto l’anno. Proprio in cima, c’è il tempio Chamundeswari di 2000 anni fa.

Chiesa di Santa Filomena: costruita negli anni ’30 come riproduzione in miniatura della cattedrale di Colonia, questa è la chiesa più grande dell’India meridionale. La chiesa ha pareti bianche, alti soffitti gotici a volta e rappresentazioni in vetro colorato di diversi aspetti della vita di Gesù.

Srirangapatnam: l’imponente Forte Srirangapatnam fu costruito nel 1454 ed è uno dei luoghi più importanti dell’isola. Circondata da una doppia cinta muraria e in parte circondata da un fossato, la cittadella presenta parapetti turriti, sotterranei, stanze di guardia, due  grandi porte d’ingresso, la Mysore door e la  Elephant door ed un ponte, ancora in uso. Nelle vicinanze si trova Daria Daulat Bagh, uno squisito giardino all’interno del quale si trova il palazzo estivo di Tipu. Bellissimi murales raffiguranti scene delle varie battaglie di Hyder Ali e Tipu Sultan adornano questo edificio; qui si trova anche un piccolo museo che espone cimeli appartenenti ai grandi sovrani. Il palazzo è una chiesa in stile europeo, costruita da un missionario francese. Il forte ospita anche il Jumma Masjid, che è stato costruito da Tipu e ha due minareti svettanti, così come il Tempio di Sri Ranganatha, una struttura del X secolo costruita nello stile architettonico Hoysala e Vijayanagar. Questo imponente santuario ospita un’immagine gigante del Signore Vishnu. Appena fuori dal forte si trova Gumbaz, una bellissima tomba, con porte d’ebano intarsiate intarsiate d’avorio, che ospita le spoglie mortali di Hyder Ali, sua moglie e Tipu Sultan.

Pernottamento in Hotel.

6° Giorno   MYSORE – SHRAVANBELAGOLA – HASSAN (135 Kms/ 3 – 4 Hrs)

Dopo la prima colazione partenza per Hassan per la visita di Shravanbelagola.

La parola Shravanabelagola significa il Monaco dello Stagno Bianco. Una delle statue più alte e graziose del mondo, si trova in questa piccola città in cima alle colline di Indragiri. La colossale statua monolitica è alta 18 metri. Incredibilmente semplice, i lineamenti splendidamente cesellati di questa statua incarnano la serenità. Si può accedere alla statua che ha quasi 1.800 anni, salendo 700 gradini scavati nel ripido pendio granitico. Fu scolpita da Aristanemi nel 981 d.C.

All’arrivo ad Hassan, sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita di Belur e Halebid

Belur: a 30 km da Hassan, Belur è un’attrazione turistica con i suoi squisiti templi. Situato sulle rive del fiume Yagachi, il tempio di Chennakeswara è uno dei migliori esempi di architettura Hoysala. Ci sono voluti 103 anni per completarlo. La facciata del tempio è piena di intricati fregi scultorei senza alcuna parte lasciata vuota. L’interno del tempio è ancora migliore e contiene molti pannelli squisiti e pilastri riccamente scolpiti. Vale la pena visitare anche il tempio Veeranarayana e altri santuari più piccoli.

Halebid: 14 km da Belur e 39 km da Hassan, il tempio Hoysaleswara di Halebidu è ricco di dettagli scultorei. Le pareti del tempio sono ricoperte da un’infinita varietà di divinità, dee, animali, uccelli e ballerine. Due massicci tori monolitici custodiscono il tempio.

Pernottamento in Hotel.

7° Giorno   HASSAN – HAMPI (330 Kms/ 06 – 07 Hrs)

Dopo la prima colazione partenza per Hampi. Arrivo e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione. Pernottamento

8° Giorno   HAMPI

Dopo colazione, escursione di un’intera giornata alla visita dell’Impero Vijayanagar:

il potente impero di Vijayanagar fu fondato nel 1336 da due fratelli: Harihara e Bukka. Sebbene i Moghul fossero i potenti sovrani predominanti a quei tempi e stessero rafforzando la loro presenza in  quasi  tutto il subcontinente, trovarono l’impero Vijayanagar del sud troppo difficile da abbattere. Durante il regno di Krishnadevaraya, dal 1509 al 1529, il regno di Vijayanagar prosperò sia economicamente che culturalmente. Coprendo un’area di circa 26 km, le rovine sono situate nel mezzo di un paesaggio aspro. Hampi è come un museo all’aperto di templi, il Tempio Virupaksha si erge maestoso, all’estremità occidentale di una strada lunga 700 m, che un tempo era occupata dal famoso bazar di Hampi. Nelle vicinanze si trova il monolite alto 6,7 m di Ugra Narasimha o Lakshmi Narasimha, si trova a Sud del gruppo di templi Hemakuta che comprende il Tempio di Virupaksha. Il Narasimha è una figura a quattro braccia seduta sotto il baldacchino con un serpente a sette teste. Ma di gran lunga il monumento più sorprendente di Hampi, è il complesso del tempio di Vittala, con i suoi 56 pilastri musicali. La leggenda narra che Lord Vishnu lo trovò troppo grandioso per viverci e quindi tornò alla sua “umile casa”. A est del complesso si trova il famoso carro di pietra, con ruote di pietra.

Pernottamento in Hotel.

9° Giorno   HAMPI – PATTADAKAL – AIHOLE – BADAMI (185 Kms/ 05 Hrs)

Dopo la colazione, partenza per Badami, visita di Pattadakal e Aihole.

Pattadakal: delicatamente cesellati, ricchi di dettagli, i templi Papanatha, Virupaksha e Mallikarjuna sono esempi dell’arte scultorea Chaluky. Il mandapa con pilastri in mattoni (III-IV sec) davanti al tempio di Sangameswara. L’ultimo (IX secolo d.C.) è un tempio giainista del periodo Rashtrakuta. Un Nandi alto 2,6 m in pietra verde intenso, ricoperto da un mantello floreale rosso, si trova di fronte al Virupaksha. Questo tempio è ancora utilizzato per il culto.

Aihole: Ci sono 50 templi all’interno delle mura del forte Tempio di Lad Khan appartenente al V secolo d.C., Tempio del Forte di Durg , Tempio di Uma Maheshwari dove una statua finemente scolpita di Brahma il creatore dell’universo è seduto su un fiore di loto.

Dopo la visita proseguimento per la visita delle Grotte di Badami.

Badami: la capitale dei primi Chalukyas, prima conosciuta come Vatapi, è idealmente situata tra due colline rocciose. Badami è famosa per i suoi templi rupestri scavati nella roccia e per i templi strutturali in stile Chaluky.

Pernottamento in Hotel.

10° Giorno   BADAMI – GOA (250 Kms / 06 – 07 hrs.)

Dopo la colazione, partenza  via terra per Goa, All’arrivo sistemazione in hotel e tempo a disposizione per il relax. Pernottamento.

11° Giorno   GOA

Prima colazione giornata a disposizione per il relax o escursioni facoltative.

Pernottamento in hotel.

12° Giorno   GOA

Prima colazione giornata a disposizione per il relax o escursioni facoltative.

Pernottamento in hotel.

13° Giorno   GOA

Prima colazione. Giornata libera. Camera a disposizione fino alla partenza.

Nella notte trasferimento all’aeroporto e partenza in aereo per l’Italia via Doha. Pasti e pernottamento a bordo.

14° Giorno    GOA / DOHA / MILANO

Arrivo.  Fine dei nostri servizi.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA

Da Milano                                          Euro  2.950,00

Tasse aeroportuali                           Euro      450,00

Assicurazione Silver MBA              Euro       150,00 

&I4flight  (costo calcolato sulla quota base)

Supplemento singola                       Euro      790,00

LA QUOTA COMPRENDE:

– Voli di linea Qatar Airways in classe economy

– Voli interni Delhi-Jabalpur & Jabalpur-Bangalore

– Tutti i trasferimenti con mezzo privato A/C & autista locale

– Sistemazione in hotel come specificato in camera doppia

– Il trattamento di: pensione completa a Bandhavgarh, mezza pensione durante il tour e solo prima colazione a Goa

– Tutte le visite e le escursioni come da programma

–  2 safari al parco nazionale di Bandavgarh

– Guide locali parlanti inglese per il parco

– Guida locale parlate italiano da Bangalore a Badami

– Accompagnatore dall’Italia minimo 8 passeggeri

LA QUOTA NON COMPRENDE:

– Tasse aeroportuali

– Visto d’ingresso in India

– Escursioni facoltative non incluse in programma

– I pasti non inclusi e tutte le bevande ai pasti, anche quelli compresi

– Mance, spese personali ed extra in genere

– Tutto quanto non specificato ne “la quota comprende” 

SCHEDA TECNICA

17/11               Malpensa       Doha               13.05    20.50

18/11               Doha               Delhi               02.20   08.25

18/11               Delhi               Jabalpur        13.50    15.05

20/11              Jabalpur        Bangalore      16.50    19.25

30/11              Goa                 Doha               03.55    05.35

                         Doha               Malpensa       07.05    11.35

SISTEMAZIONI PREVISTE

Bandhavgarh NP :   Tiger Den Resort    https://www.tigerdenbandhavgarh.com/

Bangalore :  Goldfinch Retreat   http://www.goldfinchhotels.com/Retreat

Mysore :  Royal Orchid Metropole   https://www.royalorchidhotels.com/

Hassan :  Hoysala Resort   https://www.hoysalavillageresorts.com/

Hampi :   Heritage Resort    http://www.indoasia-hotels.com/

Badami :   Hotel Badami Court 

Goa :   Whispering Palm Beach Resort    http://whisperingpalms.com/goa/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...